Absolution, Marta Rei

 

Lei morde il mio labbro inferiore, per poi leccarlo. È impaziente di avermi dentro e io non vedo lʼora di accontentarla, però amo da morire le sue reazioni e muovo il bacino per tormentarla. Tira appena indietro il capo e si lecca le labbra. I nostri sguardi si cercano senza perdersi mai. Ho lʼimpressione di prestarmi a un gioco alla pari con lei e mi piace. Soffro a non prenderla ora e subito. Il mio cazzo è così teso da farmi male, ma voglio sentire quelle parole. «Dillo, avanti» le ordino.

Brandon Gascoyne non è mai appartenuto a nessuna donna, lui ha sempre vissuto con l’idea della vendetta e nient’altro. Lorelei è un inciampo sul suo cammino, è soltanto una ragazzina che ha scelto di seguirlo e che lo porterà all’esasperazione. Eppure l’insistenza di lei riesce a far breccia nel cuore dell’uomo, arrivando a minare il suo autocontrollo e le sue decisioni. Sesso, potere, nuovi giochi perversi e pericolosi, si mescolano alla dura realtà che Brandon ha scelto di vivere, anche se Lorelei si rifiuta di accettarla. Lui è parte di tutto questo e dovrà arrivare fino in fondo per riscattare se stesso e la sua famiglia. L’amore non conta, l’amore è per i deboli: eppure Mr Black non fa che pensare a lei, non fa che vedere lei in ogni donna che lo accarezza e che cerca di sedurlo. Che sia questo il sentimento che lega le persone e le vincola in modo indissolubile? Dopo Corruption, Absolution, il capitolo conclusivo della duologia dell’autrice best seller Marta Rei, che finalmente svela i misteri irrisolti e mostra la realtà di un sentimento forte come l’amore.
Avvertimenti: *Scene forti ed esplicite, adatte a un pubblico adulto*. Non per tutte le sensibilità.

Per info sulla casa editrice: www.delraiedizioni.com

Acquista su Amazon